Alta tensione per le elezioni in Bangladesh: 5 morti, spenta una tv


Si vota in un clima di altissima tensione in Bangladesh per elezioni legislative, che dovrebbero dare al primo ministro Sheikh Hasina un quarto mandato. I seggi elettorali sono aperti da diverse ore e lo rimarranno fino alle 16:00 (quando in Italia saranno le 14:00). Il voto arriva al culmine di una campagna elettorale segnata da violenze e accuse di repressione contro migliaia di attivisti dell'opposizione.

Nelle prime ore di voto si sono già registrate violenze e cinque persone sono morte in scontri tra i sostenitori della premier Hasina e attivisti del partito nazionalista Bnp. Intanto una delle principali tv private, la Jamuna Tv, famosa per le sue posizioni indipendenti, è stata oscurata senza alcuna spiegazione. "Stiamo ancora trasmettendo, ma nessuno ci può vedere a causa del black-out", ha spiegato Fahim Ahmed, il direttore. Salma Islam, che appartiene alla famiglia proprietaria del gruppo editoriale, è una candidata e si confronta con un uomo d'affari del partito al potere, la Awami League della premier.


Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin