All’Onu Abu Mazen reagisce a Trump: «Gerusalemme non si vende»



Ieri all’Assemblea generale Onu, l’uno-due tra Abu Mazen e Netanyahu è iniziato con il discorso del presidente palestinese, il primo a una platea internazionale dal 6 dicembre 2017 quando l’amministrazione Trump ha avviato lo smantellamento dei diritti sanciti dall’Onu: il riconoscimento unilaterale di Gerusalemme capitale di Israele, il trasferimento dell’ambasciata Usa nella Città Santa, i tagli a Unrwa e Anp e la cacciata dell’Olp da Washington, in concomitanza con i 25 anni da quegli Accordi di Oslo che portarono proprio … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin