Allerta arancione in Liguria. Preoccupa il Polcevera a Genova


Maltempo: Allerta arancione in Liguria. Preoccupa il Polcevera a Genova

 Afp


 Ponte Morandi, Genova




In Liguria è scattata l’allerta arancione per tutta la regione, in particolare nelle province di Imperia e Savona, dove molte scuole resteranno chiuse, ma anche nella stessa Genova. Allerta anche in Piemonte nelle zone di Cuneo, Torino, Biella, Vercelli e Verbano-Cusio-Ossola. La Coldiretti ha lanciato l’allarme per le coltivazioni per un “maltempo che si abbatte sull’Italia dopo un mese di settembre che ha fatto segnare il 61% in meno di precipitazioni rispetto alla media storica, con i terreni secchi che amplificano il rischio idrogeologico”. In particolare, preoccupano le coltivazioni dove è in svolgimento la vendemmia e si iniziano a raccogliere le olive, “dopo che dall’inizio dell’anno si contano perdite superiori ai 600 milioni di euro a causa degli eventi estremi”.

Maltempo: Allerta arancione in Liguria. Preoccupa il Polcevera a Genova

Mauro Ujetto / NurPhoto

 viadotto Polcevera, Genova (AFP)

Il maltempo in arrivo in Liguria accende ulteriormente i riflettori sulla Valpolcevera, ferita dal crollo di ponte Morandi, di cui restano in piedi i monconi, e dove scorre il Polcevera, già protagonista di diverse esondazioni, come quelle del 23 settembre del 1993 e del 15 novembre 2014, che si accanirono soprattutto nell’area di Pontedecimo. “Il Polcevera è sempre un osservato speciale, a maggior ragione ora dopo il crollo di Ponte Morandi, per la presenza di una serie di detriti nell’alveo del fiume – ha detto l’assessore regionale alla Protezione civile, Giacomo Giampedrone – è in corso in queste ore un’analisi speditiva insieme al comune di Genova e attueremo una serie di interventi precauzionali come lo sgombero totale del greto del fiume e tutto quanto sarà necessario per mettere in ulteriormente in sicurezza l’area”.

Massimo grado di allerta

L’allerta diffusa oggi dalla Protezione civile regionale, sulla base delle previsioni di Arpal, sarà di livello arancione a partire dalla mezzanotte su tutta la Liguria: “Per quanto riguarda le precipitazioni e i temporali – ha ricordato Giampedrone – il livello arancione è il massimo grado di allerta”. Già dalla serata attese piogge e temporali, anche intensi, soprattutto nel Ponente ligure, da Ventimiglia a Noli e nell’entroterra. Domani le precipitazioni forti porteranno a cumulate elevate su tutta la Liguria. I venti soffieranno forti da Sud-Est, soprattutto sul centro levante delle regione, mentre arriveranno da nord, sempre forti, sul Ponente. Mare in aumento fino ad agitato. Venerdì le precipitazioni dovrebbero esaurirsi. La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin