Alita di Robert Rodriguez, è flop al box office


Alita di Robert Rodriguez non sfonda al box office USA.

200 milioni di dollari di budget, promozione esclusa, e un debutto da 36.5 milioni in 4 giorni. Alita di Robert Rodriguez, prodotto da James Cameron, ha conquistato il box office a stelle e strisce, ma con incassi ben al di sotto delle attese. Fuori dagli States, fortunatamente per la Fox, la pellicola ha incassato altri 94 milioni, arrivando ad un totale di 131 milioni di dollari. Dovrà raccoglierne almeno 400, per non andare in perdita e ‘giustificare’ un sequel. Cameron ne ha scritti due.

Buona tenuta e 63 milioni di dollari totali per The LEGO Movie 2, decisamente distante dai 130 milioni incassati al 2° weekend dal primo capitolo, con Isn’t It Romantic esordiente a quota 20.4 milioni in quattro giorni. Ai 36 milioni è invece arrivato What Men Want, con Ancora auguri per la tua morte a quota 13.5 milioni in 4 giorni. Il primo capitolo debuttò con 26 milioni in 72 ore. Ai 21 milioni è invece arrivato Cold Pursuit, seguito dai 94 di The Upside, remake di Quasi Amici, dai 104 di Glass (235 in tutto il mondo), dagli 11 di The Prodigy e dai 66 di Green Book (126 worldwide), dopo esserne costati meno di 30. Uscito in 4 copie appena, in attesa delle 2,500 di venerdì prossimo, Fighting With My Family ha invece esordito con 131,625 dollari.

Nel frattempo, Spider-Man: Into The Spider-Verse ha raggiunto i 356 milioni di dollari worldwide, A Star is Born i 421, Bumblebee i 458, Ralph Spacca Internet i 505, Bohemian Rhapsody gli 854, Mary Poppins Returns i 341 e Aquaman i 1,130,771,102 dollari.

Oltre all’annunciato ampliamento di Fighting With My Family, il prossimo weekend sarà targato Dragon Trainer 3, chiamato a far meglio dei 49 milioni incassati al debutto dal 2° capitolo nel 2014.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin