Alfonso Cuaron, è record agli Oscar 2019


Il regista messicano eguaglia un clamoroso record Academy.

Nomination agli Oscar da record, quelle appena annunciate. Alfonso Cuaron, già Leone d’Oro all’ultima Mostra del Cinema di Venezia e premio Oscar come miglior regista e come miglior montatore con Gravity, ha infatti riscritto la Storia dell’Academy.

Il regista messicano si è portato a casa 4 nomination con un unico film, Roma, eguagliando il record precedentemente raggiunto da Orson Welles e Warren Beatty.

Miglior regista, miglio sceneggiatore, miglior direttore della fotografia e miglior produttore. Cuaron avrebbe potuto staccare i due colleghi se Roma fosse stato candidato anche per il miglior montaggio, sempre suo, ma la pellicola Netflix non ce l’ha fatta, fermandosi a 10 nomination complessive.

Welles ottenne quattro nomination agli Oscar del 1942, come miglior attore, regista, sceneggiatore e produttore di Quarto Potere, capolavoro premiato ‘solo’ per la migliore sceneggiatura originale. Beatty, invece, è riuscito nell’impresa per ben due volte. Nel 1979 con Il paradiso può attendere (produttore, regia, sceneggiatura non originale e attore) e nel 1981 con Reds (regia, attore, sceneggiatura, produttore), vincendo l’agognata statuetta per la regia.

Tra i pluri candidati degli Oscar 2019 anche Bradley Cooper, nominato come miglior attore, sceneggiatore (non originale) e produttore di A Star is Born.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin