Al Cnr stabilizzati 1200 ricercatori precari



Un piano straordinario di reclutamento dei ricercatori e dei docenti precari dell’università; avviare subito l’iter per una riforma che semplifichi la giungla dei contratti precari e garantisca salari e diritti giusti; mettere fine allo sfruttamento di assegnisti, borsisti, docenti a contratto, ricercatori a tempo determinato e dottorandi. Sono questi i punti principali della «proposta di piattaforma dei ricercatori determinati» che saranno discussi oggi dalle 10 nell’assemblea nazionale «Perché noi no?» organizzata dal sindacato Flc-Cgil e dai dottorandi dell’Adi nell’aula A … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin