Africa curling team: un sogno di ghiaccio, Salvini permettendo



In una delle sue prime vite, molto prima che mettesse piede in Val Pellice, per Edward Assine il ghiaccio serviva a refrigerare le bevande, la stone non era altro che una pietra, una delle tante di cui sono disseminate le strade del suo Gambia, e il curling era quel verbo inglese che descrive l’azione di arricciamento mentre la si compie. Insomma, quando Edward intraprese quel suo lungo viaggio senza meta, iniziato a 17 anni non per noia ma per necessità, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin