Addio a Nicolas Roeg, regista visionario e randagio



Un cineasta imprendibile, Nicholas Roeg – morto a 90 anni nella notte di venerdì, che a suo modo ha segnato il decennio degli anni Settanta con le sue visioni acide, psichedeliche, sfondando le porte della percezione di un cinema ancorato invece a certezze ideologiche, solide. Appartenente alla categoria dei britannici inclassificabili, apolidi eppure inestricabilmente intrecciati alla loro «britishness», ha dato corpo a un cinema elegantemente randagio e allucinato. Nato nel 1928, Roeg ha attraversato tutto lo spettro filmico possibile negli … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin