Addio a Mendini, designer della poltrona «Proust»



Carattere composito, curioso e vivacissimo, Alessandro Mendini lo ricorderemo come il designer che dalla fine degli anni Settanta ricercò un’alternativa alla serialità industriale della gute form: rigorosa e inossidabile alle «oscillazioni del gusto», facendosi artefice disincantato di oggetti, arredi e architetture il cui aspetto formale era il risultato della contaminazione di molteplici linguaggi e di un’esecuzione artigianale. Tra i fondatori con Adriana Guerriero del gruppo Alchimia (1977 – 1992), Mendini partecipò al generale clima di messa in discussione del design … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin