Accoppiata Paolo VI-Romero, «È una felice coincidenza»



Sette in tutto. Fra loro Paolo VI, il papa del Concilio Vaticano II e dell’enciclica Populorum progressio sullo sviluppo e la liberazione dei popoli oppressi, ma anche della Humanae vitae e della frattura con il «dissenso cattolico». E monsignor Oscar Romero, il «vescovo fatto popolo», ucciso nel 1980 da un sicario degli squadroni della morte nel Salvador della dittatura militare. Se sulla «santità» del martire Romero si hanno pochi dubbi (già santo per il suo popolo da quarant’anni, il Vaticano … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin