Accoltella la moglie 55 volte e si getta da un ponte. Fermato a Mazara


accoltella la moglie 55 volte 


Un quarantatreenne di Mazara del Vallo è stato fermato dopo aver accoltellato la moglie 55 volte, riducendola in fin di vita. I carabinieri della Sezione Radiomobile di Mazara del Vallo hanno sottoposto a fermo Guglielmo Norrito, disoccupato, con precedenti di polizia, per il reato di tentato omicidio. Intorno alle 4.30 era arrivata alla centrale operativa del Comando una richiesta di intervento da parte di personale del 118 che stava soccorrendo una donna.

Acquisiti i primi dati e le testimonianze dei parenti presenti sul posto, si è appreso che poco prima, a seguito di una lite, Norrito si è scagliato contro la moglie e con un coltello da cucina le ha inferto 55 fendenti in varie parti del corpo, tra cui addome, polmoni e collo, arrivando a colpire anche la giugulare. Poi l’uomo ha chiamato la sorella dicendole di avere ammazzato la moglie e di recarsi nell’appartamento. I carabinieri si sono messi subito sulle tracce del 43enne e hanno rintracciato l’auto sull’autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo, in direzione Palermo, nei pressi di un cavalcavia, col motore acceso.

L’uomo che si era poco prima lanciato dal cavalcavia da un’altezza di circa 10 metri provocandosi fratture agli arti inferiori, si pensa nel tentativo di fuga. Il fermato è stato trasportato all’ospedale civile di Mazara del Vallo. Rimangono gravi le condizioni della moglie, trasferita d’urgenza in prognosi riservata al Civico di Palermo per essere sottoposta a intervento chirurgico nel tentativo di ricostruire la giugulare gravemente lesionata. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin