Abbandonati tra i rifiuti, i migranti chiedono aiuto



Colpito il Baobab, le ruspe salviniane puntano sul cronoprogramma delle occupazioni da sgomberare. Si tratta di un elenco degli obiettivi che da prima del governo gialloverde circola tra tavoli sull’ordine pubblico e conferenze al Viminale. In cima alla lista figura un’ex fabbrica di penicillina che sorge in fondo alla via Tiburtina, poco prima del Grande raccordo anulare. Ci vivono in tanti, dai duecento ai seicento a seconda del momento dell’anno e delle condizioni climatiche. Non è un’occupazione organizzata, qui la … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin