A Tijuana il sogno dei migranti si infrange sul muro di Trump



La frontiera Usa/Messico continua a raccontare le storie delle diverse carovane migranti partite dal centro America e che ora aspettano al confine. Per Noam Chomsky sono la miseria e gli orrori generati dagli Stati Uniti ad aver creato le condizioni alla base dell’esodo migratorio. Secondo la polizia migratoria messicana parliamo di 9471 migranti sparsi lungo il confine tra Messico e Usa. Di questi i dati governativi raccontano di 4080 che hanno accettato i rimpatri assistiti e di un migliaio di … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin