A Quelli che il calcio Luca e Paolo prendono di mira Salvini rivisitando il testo di Teorema


A Quelli che il calcio Luca e Paolo modificano il testo di Teorema e prendono di mira Salvini: “Prendi una barca, trattala male”. Prima della puntata Bizzarri aveva scherzato su Twitter: “Volevo salutarvi nel caso non ci si vedesse più”

Le mani avanti Luca Bizzarri le aveva messe pochi minuti prima dell’inizio di Quelli che il calcio, con un messaggio postato su Twitter: “Oggi, verso le 15.45 io e Paolo canteremo una canzone a Quelli che. Volevo salutarvi prima, nel caso non ci si vedesse più”.

Parole condite di ironia, ma che hanno generato molta attesa verso un momento, quello dell’intervallo, nel quale il duo genovese ha l’abitudine di riproporre brani celebri col testo rivisitato.

La canzone scelta per l’occasione è stata Teorema di Marco Ferradini, “dedicata” – si fa per dire – a Matteo Salvini.

Prendi una barca piena di gente offrile un porto accogliente

e a chi ti dice tienili lontani ricorda che sono esseri umani.

Grida forte anche dentro ai concerti che siam stati migranti anche noi.

Che non sono solo dei delinquenti, ignora chi dice fatti i cazzi tuoi.

E mai nessuno sai ti voterà. No dei buonisti non hanno pietà.

Sai quanta gente ti insulterà se agli italiani non dai priorità.

Prendi una barca trattala male, dille che non può attraccare.

E se si immischia un magistrato rispondi ho difeso lo Stato.

Taglia i fondi per l’immigrazione, qui la pacchia è finita si sa,

tanto in Libia son brave persone, se han da ridire spediamoli là.

E tanta gente sai ti voterà, la linea dura vedrai pagherà.

Grazie a Rousseau avrai l’immunità, la coalizione più forte si sa.

Sai mi hai convinto, io sono d’accordo, al popolo serve un nemico.

Se c’è la crisi, puntiamo il dito sull’ospite poco gradito.

Chiudi un occhio su abusi o evasione, dammi retta lascia tutto com’è.

Dai la colpa all’immigrazione vedrai che la gente è tutta con te.

Una canzone dalla quale ci dissociamo, è una comicità che non ci piace”, hanno scherzato Luca e Paolo al termine dell’esibizione. Chissà se basterà l’humour a soffocare le inevitabili polemiche politiche.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin