A Bergamo il jazz fra avanguardia e classicità



Quando suona le prime note di Wise One, immensa melodia di Coltrane (nell’album Crescent la versione originale dell’autore), capisci che il vecchio leone, malandato nel fisico, è sempre capace di emettere meravigliosi ruggiti. La pronuncia è commossa e rabbiosa nello stesso tempo. Archie Shepp e il suo sax tenore ritrovano la lingua e la cultura del free, ammesso che le avessero mai perdute. Il lirismo non è mai stato escluso dal free, anzi il free lo ha tante volte esaltato. … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin