A 7 anni canta l’inno americano e “conquista” Zlatan Ibrahimovic​


A 7 anni canta l'inno americano e "conquista" Zlatan Ibrahimovic​

 Twitter Emma Malea


 Emma Malea




Una performance da brividi quella di Emma Malea, 7 anni e cantante prodigio. Testa alta, microfono in mano e polmoni da far invidia, l’esibizione della bambina è stata esaltata da tutto il pubblico dello StubHub Center e in una manciata di minuti è diventata la star dell’incontro tra Los Angeles Galaxy e Seattle Sounders. 

La piccola, che ha vinto un contest che dà la possibilità di cantare l’inno americano prima delle partite casalinghe dei Galaxy, si è esibita lasciando a bocca aperta giocatori e tifosi sugli spalti. Per lei uno scroscio di applausi e un tributo particolare da Zlatan Ibrahimovic.

 

Lo svedese ha infatti voluto renderle omaggio sul suo profilo Twitter incoronandola “MVP della partita”, ovvero il miglior giocatore. Il campione è rimasto davvero sbalordito dinanzi all’interpretazione della giovanissima cantante. Le immagini si sono soffermate su di lui, raggiante e stupito durante l’esibizione. Poi, al termine dell’inno, un applauso lungo e fragoroso.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin