95 mila in meno nel 2018


Crollano gli arrivi di migranti in Italia, secondo Frontex: 95 mila in meno nel 2018



Crolla il numero di ingressi illegali in Italia attraverso la rotta del Mediterraneo centrale nel 2018. Lo conferma Frontex nel suo rapporto “Analisi del Rischio per il 2019”. Secondo l’agenzia, il numero degli arrivi l’anno scorso è stato pari a 23.485 unità contro i 118.962 del 2017, oltre 95 mila in meno. A livello di Unione Europea, il numero maggiore di ingressi illegali è stato registrato in Spagna con 57.034 migranti attraverso la rotta del Mediterraneo occidentale nel 2018 contro i 23.063 del 2017.

In aumento – secondo i dati Frontex – anche gli ingressi in Grecia via la rotta del Mediterraneo orientale con 56.561 migranti nel 2018 cono i 42.319 del 2017. In Italia le tre principali nazionalità di migranti entrati illegalmente via mare sono tunisini (5.182), eritrei (3.529) e sudanesi (2.037). Complessivamente gli ingressi illegali via mare e via terra sono stati 150.114 nel 2018, in calo rispetto ai 204.750 del 2017. I siriani rimangono la prima nazionalità con 14.378 ingressi illegali, seguiti da marocchini (13.269) e afgani (12.666).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin